Teatro Magro

TIPI

TIPI_2 maschere_Teatro Magro_OK

ASSOLO TEATRALE SUL CONCETTO DEL CORPO COME INVOLUCRO

Un tipo è un’impronta, un carattere, una figura, un modello, un esemplare.

È un campione, un esempio.

Un tipo è
essere un tipo di bellezza.

Schema umano al quale può condursi una moltitudine di soggetti,

a seconda delle loro caratteristiche :
longilineo o longitipo,
brachilineo o brachitipo,
estroverso o introverso.

Tipi è una griglia di comandi,
di cui Teatro Magro si serve per creare una situazione,
isolando il soggetto scelto.

Il tipo
è
un rappresentante
del genere umano
e come tale viene mostrato.

Il tipo può avere valenza solo se disciplinato,
se strutturato in un sistema di ordini.

Il tipo è una figura in cui sono rappresentati gli aspetti,
i comportamenti, le manifestazioni
di un determinato carattere o di una qualità determinata.

Un tipo originale.
Un tipo qualsiasi.

Siamo fatti
di materia di carne
prima che
di sentimenti.

Tipi_Teatro Magro_collage

Il tipo è sottoposto ad una griglia fissa di stimolazioni verbali, domande, affermazioni, comandi ai quali risponde secondo le proprie modalità, verbalmente e/o fisicamente, interpretando a 360° ciò che gli viene proposto. La fonte degli stimoli è il regista, che interviene live per sollecitare il tipo in scena ed accompagnarlo lungo un processo di conoscenza, analisi e sintesi che non avrà mai la stessa durata, mai lo stesso svolgimento; ciò cui assistono gli spettatori è quindi una prova aperta, sempre fluida, passibile di mutamenti e sorprendente in quanto genuina. La struttura drammaturgica, fissa ed immutata, è lo schermo attraverso il quale passa obbligatoriamente il tipo e , allo stesso modo, il tipo è l’unico filtro in grado di rendere la griglia come nuova, originale ed unica.

TIPI_Teatro Magro_promo_8

Regia | Flavio Cortellazzi
TIPI | perfomer
Produzione | Teatro Magro
Drammaturgia | Teatro Magro e TIPI
Scenografia, luci e audio | Teatro Magro
Costumi | TIPI
Volto scenico | Alter Krapp

durata | 35 min. circa